Guida alla tecnologia che ci rende meno intelligenti, ecco cosa evitare

guide coolbits

La tecnologia ci aiuta ed in molti casi, al lavoro come nella vita quotidiana, è praticamente indispensabile. Pur tuttavia, in realtà la tecnologia ci sta atrofizzando in quanto, rispetto ad un secolo fa, gli esseri umani sono clamorosamente meno intelligenti in accordo con quanto è stato riportato dal sito greenme.it citando studi e riflessioni di scienziati autorevoli.

La tecnologia rende pigro il nostro cervello?

L’uso della tecnologia, in particolare, tende a rendere pigro il nostro cervello in quanto deleghiamo ad essa molte cose come ad esempio ricordarci di un appuntamento quando invece questo si cercava in passato di tenerlo a mente.

Le notifiche su social network e app? Sono come una droga

Ed allora, pur facendo uso della tecnologia ci sarebbero molte cose da evitare a partire dall’eccessivo uso delle notifiche, che sono come una droga, e passando per le attività sul web da utenti interconnessi, ovverosia capaci di passare da Facebook ad Instagram e passando per Snapchat. Sebbene possa essere divertente, infatti, essere iperconnessi.può avere degli effetti negativi sulla concentrazione e sulla soglia di attenzione a lungo termine.

Il pensiero lento e la tecnologia sempre più ad alta velocità

La tecnologia che corre veloce, inoltre, ma si sposa con il nostro cervello che, invece, funziona in maniera ottimale attraverso il cosiddetto pensiero lento, ovverosia con la riflessione profonda che nel mondo digitale, pur tuttavia, non è quasi mai spendibile.

Alla larga pure dalla tecnologia in multitasking

In più, oltre all’essere iperconnessi, il rischio di ‘restringimento’ del cervello, secondo gli studiosi, si verifica pure con la tecnologia in multitasking, ovverosia utilizzando più dispositivi contemporaneamente, dal PC desktop al computer portatile, e passando per gli smartphone e per i tablet. In altre parole, concentrarci nello stesso tempo su più di un compito non fa bene al nostro cervello. 

Networking come rete di contatti, una leva efficace per il business

Quando si parla di networking in genere si fa riferimento alle infrastrutture digitali per le telecomunicazioni che sono sempre più potenti e sempre più evolute. Grazie all’intelligenza artificiale, infatti, i robot sono addirittura in grado di gestire e di provare emozioni, ma in realtà ad oggi non sono capaci di intessere relazioni sociali

Intessere relazioni sociali, non è cosa da robot

Questo è quanto, tra l’altro, ha riportato il sito industriaitaliana.it nell’intervistare Gianfranco Minutolo, laureato in economia aziendale all’Università Luigi Bocconi. Il networking inteso come rete di contatti, infatti, rappresenta un’efficace leva di business e ad oggi non può essere replicata o emulata dai dispositivi intelligenti come peraltro ha messo in evidenza proprio Gianfranco Minutolo nel suo libro dal titolo ‘I robot non sanno fare networking (per adesso)’, edito da Guerini Next. 

Cosa distingue l’uomo dalle macchine?

Nell’era dell’intelligenza artificiale e delle biotecnologie, infatti, quel che distingue l’uomo dalle macchine continua ad essere la capacità di gestire le relazioni anche in un mondo che cambia visto che, rispetto al passato, si fa sempre più uso della comunicazione non faccia a faccia, ma delocalizzata utilizzando strumenti software come Skype per conversazioni a due e per conferenze video tra gruppi di persone. 

Networking come rete di contatti che cresce a braccetto con la tecnologia

Il networking inteso come rete di contatti, di conseguenza, può e deve crescere abbracciando la crescita e l’innovazione tecnologica quando nelle aziende ci si occupa della digital transformation. Solo così si possono infatti potenziare i rapporti interpersonali oltre il mero approccio tecnologico in quanto le capacità tecniche devono sempre essere accompagnate dalla capacità di relazionarsi con gli altri. Basti pensare che, ha altresì messo in evidenza Gianfranco Minutolo, in Paesi come la Finlandia e la Danimarca già a partire dalle elementari nel programma scolastico è prevista l’ora di empatia. 

Telefonia mobile in Italia, la riscossa degli operatori virtuali

telefoni cellulari

Su dati aggiornati al mese di settembre del 2019, in Italia si registra anno su anno la riscossa di Iliad e degli operatori virtuali, mentre i principali player come TIM, Vodafone e Wind Tre si sono sostanzialmente leccate le ferite in accordo con un recente rapporto che, ha riportato il sito mobileworld.it, è stato pubblicato dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM).

Sono 104 milioni le schede SIM attive in Italia

Nel dettaglio, in Italia ci sono attualmente 104 milioni di schede SIM attive, delle quali 77 milioni sono di tipo Human, ovverosia caratterizzate dall’interazione umana, mentre le restanti, dette Machine to Machine, sono utilizzate per l’interazione esclusiva tra dispositivi senza alcuna interazione umana. 

Tim, Vodafone e Wind Tre con quasi l’87% di market share complessiva

In termini di quote di mercato, la telefonia mobile in Italia è in ogni caso ‘dominio’ dei tre operatori di telefonia cellulare più longevi, ovverosia la Tim con il 30%, la Vodafone con il 28,8%, e la Wind Tre con una quota di mercato del 28,1%. 

Pur essendo in forte crescita, la presenza da poco sul mercato italiano fa sì che la quota di mercato di Iliad, al settembre 2019, si attesti al 4,4%, mentre è dell’8,8% la quota di mercato complessiva per tutti gli altri operatori di telefonia mobile virtuale presenti ed operanti nel nostro Paese.

Boom di portabilità per l’operatore Iliad

Lo scenario cambia, pur tuttavia, se si considerano le portabilità con il boom di Iliad a +2.123.000 unità, e degli altri operatori virtuali a +1.095.000 unità, Si tratta di clienti che sono stati strappati a TIM con -649.000 unità, a Vodafone con -831.000 unità, ed a Wind Tre con ben -1.738.000 di unità.

Guide sui Bonus di benvenuto bookmakers online, ecc quello che devi sapere

Bonus Bookmakers Online

Ci sono grosse differenze tra le agenzie di scommesse sul territorio, e quelle che operano invece del tutto, o in prevalenza, attraverso il canale online. La differenza più lampante è data dal bonus benvenuto bookmaker Stranieri che solo gli operatori di scommesse online sono in grado di offrire agli scommettitori che si registrano al sito, e che aprono un conto di gioco. 

Caratteristiche bonus di benvenuto operatori di scommesse sul web

Il bonus di benvenuto, in particolare, varia da un bookmaker all’altro, e può essere offerto con o senza obbligo di deposito, solo sulla prima ricarica ed anche sulle ricariche successive. Pure gli importi dei bonus variano da un bookmaker all’altro visto che, per esempio, il bonus di benvenuto senza deposito può essere proposto per piccoli importi, per esempio solo per 10 euro, ma i migliori operatori di scommesse online possono spingersi anche nella concessione di un credito gratuito fino a 50 euro per piazzare le singole giocate in singola o in multipla, in modalità antepost o live, senza spendere un euro. 

Per quel che riguarda invece il bonus di benvenuto con obbligo di deposito, con i migliori operatori questo non è mai inferiore ad un massimo di 100 euro, ma spesso, nel rispetto dei termini e delle condizioni previste, questo arriva anche fino a ben 1.000 euro ed a scaglioni sulle ricariche successive, ovverosia sul primo versamento e poi sui successivi in genere fino al quarto/quinto deposito. 

Ecco perché le agenzie fisiche di scommesse battono la fiacca

1.000 euro di bonus di benvenuto sono davvero tanti ed anche per questo il gioco online rappresentato dalle scommesse sugli eventi sportivi in Italia non conosce crisi rispetto invece alle agenzie fisiche di betting che molto spesso sul territorio battono la fiacca. Per accedere ai bonus online basta infatti depositare per l’importo minimo richiesto, da parte del bookmaker, ed eventualmente inserire il codice bonus che è reperibile sul portale dell’operatore nella sezione web relativa alle promozioni. 

Sistema operativo Windows 7, FSF chiede rilascio come software open source

windows 7

La Microsoft, per quel che riguarda il sistema operativo Windows 7, ha ufficialmente smesso di fornire aggiornamenti. Il che significa che, per ragioni di sicurezza, sui PC con Windows 7 è preferibile passare ad una versione superiore, per esempio a Windows 10. 

La posizione della Free Software Foundation su Windows 7 

Nello stesso tempo, pur tuttavia, Windows 7 non è un sistema operativo morto in quanto è installato in molte macchine, e per questo la Free Software Foundation (FSF) ha avanzato alla società di Redmond la richiesta di andare a rilasciare il sistema operativo come un prodotto open source in accordo con quanto è stato  riportato dal sito ilsoftware.it. Ad inoltrare la richiesta alla società di Bill Gates è stato Richard Stallman, che è tra i principali esponenti del movimento del software libero, ma è difficile se non impossibile che la Microsoft possa accettare dopo aver chiuso con gli aggiornamenti su Windows 7 dallo scorso 14 gennaio del 2020.

Windows 7 senza aggiornamenti, rischi per la sicurezza

Le macchine Windows 7, è bene precisarlo, continueranno a funzionare, ma è chiaro che, senza aggiornamenti, più passa il tempo e più i personal computer tenderanno a diventare vulnerabili e, quindi, poco sicuri se solo si considera il fatto che ogni giorno nascono nuovi tipi e nuove forme di virus informatici e di malware. 

Codice sorgente Windows 7, FSF lancia una petizione

L’auspicio è quello per cui Windows 7 venga rilasciato sotto licenza GNU GPL, e per questo, tra l’altro, la Free Software Foundation ha lanciato al riguardo una petizione per mettere sotto pressione la società di Redmond sebbene al riguardo molti detrattori del software libero se la ridano sul fatto che davvero la Microsoft possa rilasciare il codice sorgente del sistema operativo. Insomma, più che una speranza è solo una pia illusione. 

Scommesse online Serie C, la Reggina prenota un posto al sole

betwinner.me homepage

Nel calcio professionistico c’è solo una squadra di calcio che è ancora imbattuta nella stagione 2019-2020. Non si tratta di una squadra di Serie A, e nemmeno di una del torneo cadetto, ma di una formazione del campionato di di Serie C che, dopo 18 turni disputati, corre dritta verso la promozione diretta tra i cadetti. 

La Reggina di Domenico Toscano schiacciasassi in Serie C

Si tratta, nello specifico, della Reggina guidata dal mister Domenico Toscano che ha inanellato il 18esimo risultato utile consecutivo con 46 punti e con ben 9 lunghezze di vantaggio sul Monopoli che insegue in classifica a quota 37 punti. 

Scommesse sul primo posto Reggina, la quota crolla a 1,30

Per chi con lo smartphone punta a piazzare una scommessa online con betwinner mobile, c’è da dire che attualmente i bookmakers sul web propongono una quota bassa sulla Reggina al primo posto al termine della stagione calcistica 2019-2020 di Serie C.

In particolare, attualmente gli analisti di Sisal Matchpoint stanno bancando il primo posto della Reggina a solo 1,30 volte la posta puntata rispetto a 5 a 1 per il Bari ed 9 a 1 per il Monopoli. Ad oggi, quindi, la Reggina a meno di tracolli ha già prenotato un posto al sole nel Girone C della terza serie calcistica nazionale dopo aver conquistato, tra l’altro, la decima vittoria consecutiva in campionato, nel 18esimo turno, contro la Viterbese. 

Perché la Reggina è l’unica squadra imbattuta tra i professionisti

La Reggina è la squadra imbattuta tra i professionisti, l’unica, tra Serie A, Serie B e Serie C, dopo che la Juventus ha perso per 3 a 1 a Roma contro la Lazio, e visto che tra i cadetti il Benevento capolista ha perso dopo 15 turni un match a fronte di 4 pareggi e 10 vittorie. 

Come aggirare il blocco AAMS

La navigazione online non è sempre semplice, in virtù di numerosi blocchi o veti che si possono trovare sulle piattaforme. Molte volte, in virtù negli antivirus già preinstallati sul computer, o a causa di tool o popup inseriti volontariamente da un determinato utente, non tutti i siti sono visualizzabili correttamente. Tra questi ci sono anche siti di scommesse online o casinò sul web, che i motori di ricerca oscurano volontariamente nel caso in cui siano non autorizzati, e per questo non sicuri al 100%. Come fare, dunque, a visualizzare correttamente questi siti qualora si voglia utilizzarli con un conto online? Il procedimento è molto semplice, e permetterà a ogni giocatore di aggirare il blocco AAMS.

Che cos’è L’AAMS e perché una licenza di quest’ente è importante per i giocatori

Prima di chiarire come sia possibile aggirare il blocco AAMS, bisogna chiarire prima di tutto che cosa sia L’AAMS. L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato è un ente che permette ai siti di essere autorizzati attraverso licenze specifiche.

Un sito autorizzato con licenza AAMS è sempre consigliato per un giocatore, che vuole investire al meglio il proprio denaro senza avere il rischio di perderlo a causa di truffe o manovre da parte di un sito. 

Questi siti non autorizzati potrebbero proporre quote alte e bonus appetibili, a costo, però, di payout molto alti o di sistemi di pagamento difficili da sostenere da parte del giocatore. Per questo motivo è sempre bene affidarsi a siti autorizzati e sicuri al 100%.

Come aggirare il blocco AAMS

Per aggirare il blocco AAMS non bisogna attendere molto in termini di tempo, e non c’è bisogno assolutamente dell’utilizzo di strumenti o altri metodi specifici. Di fatto, l’unico strumento che occorre per aggirare blocco AAMS nel migliore dei modi è una connessione a internet veloce e funzionante, che possa permettere di realizzare pochi, semplici, passaggi.

In base al pc specifico che viene utilizzato dal giocatore, bisogna cliccare su funzioni e tasti specifici pur seguendo un metodo analogo. Generalmente, l’utente deve cliccare sul tasto equivalente al pannello di controllo, là dove può accedere alle funzionalità del proprio computer. Tra queste, scegliendo quella presente in “rete e internet”, può cambiare il funzionamento dei motori di ricerca nei confronti di siti specifici non autorizzati con licenza AAMS.

Visualizzando l’attività e lo stato della rete, si potrà evidenziare la propria rete specifiche, attraverso le proprietà della stessa. Dopo aver cliccato su “proprietà”, bisognerà cliccare su  “Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4)” e ancora una volta sulle proprietà.

 A questo punto, aperta si una finestra là dove vanno inseriti i dati DNS della rete specifica su cui si vuole aggirare il blocco AAMS. Inserendoli, sarà possibile evitare l’oscuramento di quei siti che non godono della licenza dell’amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato.

Tra i DNS da inserire, quello preferito è 208.67.222.222, quello alternativo 208.67.220.220. In alternativa a questi due, possono essere selezionati anche i DNS di Google, 8.8.8.8 e 8.8.4.4. Al termine di questa procedura, sarà possibile navigare correttamente su Internet, anche su quei siti che non presentano licenza AAMS.

Le regole d’oro per giocare online in sicurezza

Giocare online è una abitudine divertente, ma è bene prestare alcuni importanti accorgimenti dal momento che può nascondere numerose insidie quando non è praticata in modo sicuro e consapevole.

Infatti, ci  sono alcune regole importanti da poter seguire per evitare che tentare la fortuna diventi pericoloso e sfoci in una delle forme di ludopatia: un disturbo del comportamento legato al gioco d’azzardo, una vera e propria dipendenza dalla quale è importante guardarsi le spalle per non rischiare denaro che non ci si può permettere di perdere.

Ecco alcuni consigli da seguire per giocare con la Dea Bendata in maniera responsabile, seguendo la normativa italiana che regola questa materia.

Gioca soltanto su siti e piattaforme online sicuri e certificati

 Per giocare online in completa sicurezza il primo e fondamentale consiglio è quello di connettersi solo a siti certificati dall’AAMSl’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato. Si tratta di un particolare organo legato al ministero dell’Economia il quale concede la licenza esclusivamente agli operatori ritenuti sicuri per le norme di condotta adottate.

I siti che presentano questa licenza sono gli unici ad agire nella legalità ed offrono la massima trasparenza e supporto durante l’attività in rete,in modo da rendere il gioco una prassi serena e non un rischio in nessun momento (come spiegato qui).

Dunque, la prima cosa da fare prima di caricare del denaro sul sito in questione è quella di verificare che il sito in questione abbia questa certificazione, indicata dal logo e da un numero di riconoscimento normalmente composto da 6 cifre ed esposto in tutte le pagine del sito.

Scegli il software che fa prevenzione e vieta il gioco ai minori

Tra i vari elementi che rendono un casinò sicuro e responsabile vi è anche l’utilizzo di strumenti che sono in grado di rilevare un comportamento di gioco eccessivo a rischio ludopatia. La maggior parte dei siti, infatti, mette a disposizione dell’utente un autotest per capire se si è soggetti a rischio, e vi è anche un servizio di assistenza con un personale qualificato che può aiutare a seconda delle esigenze.

Oltre a questo, molti siti hanno anche dei software in grado di verificare l’identità del giocatore vietando rigorosamente la registrazione agli under 18, cosa che non succede con le macchinette slot da bar.

Protezione dei dati sensibili e transazioni

Un casinò online sicuro deve rendere sicure le operazioni di pagamento ed i dati dei suoi giocatori, dal momento che chi gioca online in genere trasmette i propri dati personali durante le operazioni di registrazione per poter creare degli account o per eseguire delle transazioni con cui vengono trasferite delle somme di denaro. Vi sono degli specifici certificati che garantiscono la tutela della privacy e di altre informazioni relative ai consumatori. Fa parte di questo gruppo il Certificato di Sicurezza SSL (Secure Socket Layer), il quale rende inespugnabile il gioco stesso ed i dati dell’utente.

Informati sulla reputazione del Casinò che scegli

Prima di iscriversi ad una piattaforma online, effettuare un versamento, e giocare a slot o ad altri tipi di giochi, si consiglia di fare delle ricerche su internet per ottenere quante più informazioni possibili sul Casinò che si sceglie, leggendo i commenti degli altri utenti e fidandosi solo delle recensioni neutrali che ci sono sul web. Ovviamente ci si troverà davanti ad una grossa mole di notizie, tra le quali bisogna stabilire quali sono quelle vere e giuste.

Fare attenzione a non esagerare con i soldi

Infine, l’ultima regola ma anche la più importante. Prima di giocare e di registrarsi, è importante stabilire un limite massimo di spesa oltre il quale non si deve andare per evitare di rischiare di perdere una somma che non ci si può permettere. E’ importante fissare un piccolo budget per tentare la fortuna il quale dovrà restare uguale durante il gioco, sia che si vinca sia che si perda. I migliori Casinò online offrono la possibilità di impostare il limite massimo di giocata settimanale, in modo da aiutare l’utente a misurare la spesa. L’importante è divertirsi e provare il giusto livello di adrenalina ma nella maniera più sana possibile.

Bingo online, le strategie migliori su cui puntare

Bingo online

Dando un’occhiata a tutte le piattaforme d’azzardo che vengono proposte sul web, è facile accorgersi come uno dei giochi da casinò più apprezzati sia sicuramente il bingo, particolarmente diffuso sul territorio italiano.

Certo, la fortuna è una componente fondamentale nel gioco del bingo, ma a volte ci sono alcuni utili accorgimenti che possono leggermente spostare l’asticella delle probabilità verso di voi.

Vincere a bingo? Occhio a scegliere la sala migliore

Che per vincere a bingo sia necessario avere un buon rapporto con la dea bendata, questo è fuor di dubbio. Non importa che abbiate cominciato a giocare con il bingo online oppure con il bingo dal vivo: in entrambi i casi, la fortuna gioca un ruolo primario.

Ad ogni modo, esistono numerose strategie che si possono comunque seguire per avere una probabilità in più di portare a casa una buona somma, magari riuscendo a raggiungere uno dei numerosi jackpot che vengono proposti all’interno di numerose sale da bingo sul web. 

Il gioco del bingo viene proposto online solitamente in due versioni, la prima è quella a 90 palline e la seconda è quella che ne prevede 75. La prima variante offre ai giocatori l’opportunità di mettere le mani su tre premi per ciascuna cartella. È chiaro, quindi, che le probabilità di una vincita sono decisamente superiori rispetto alla versione a 75 palline.

Mettere i jackpot progressivi nel mirino

L’obiettivo di ogni giocatore di bingo dovrebbe essere senz’altro quello di puntare ai jackpot progressivi, indipendentemente dal fatto che in una sala ci siano decine di giocatori oppure cartelle particolarmente costose o meno.

Quindi, è importante prendere parte a queste partite, visto che sono quelle più divertenti e che permettono di mettere le mani su “bottini” più ghiotti. Lasciando per un attimo perdere il costo di una singola cartella, il bingo online in cui è presente un jackpot progressivo propone un montepremi extra che il giocatore può attivare nel momento in cui raggiunge determinate condizioni.

Ad esempio, quando ha la fortuna di fare bingo prima di un certo quantitativo di palline stabilito in precedenza.

Occhio al budget e a non giocare troppe cartelle insieme

Un altro suggerimento che può tornare molto utile durante una partita di bingo riguarda l’attenzione verso i bonus proposti dai casinò online. Giocare il bonus gratis senza deposito dei casino online può essere un ottimo sistema per iniziare a puntare sul bingo senza spendere propri soldi. Inoltre, è importante anche il modo in cui si gestisce il budget iniziale.

Quando il gioco assume una veste di vera e propria preoccupazione, allora non è più divertimento. Ogni giocatore dovrebbe avere un budget fisso, che decide di dedicare al gioco del bingo online e oltre il quale non può assolutamente sforare.

Un semplice passatempo, niente di più e niente di meno, insomma. Un altro ottimo consiglio che può favorire una bella vincita è certamente quello di evitare di giocare troppe cartelle tutte insieme. È facile intuire il motivo: si perde il gusto di giocare a bingo altrimenti. Infatti, seguire le chiamate di tutti i numeri è una faticaccia nel momento in cui si gioca con un numero eccessivo di cartelle. Certo, le probabilità di vincere sono più alte, ma anche i costi aumentano.

Come giocare da mobile online

Giocare da mobile online

Uno dei motivi principali per cui tanti utenti, ogni giorno, decidono di divertirsi e giocare online è certamente riconducibile alla comodità e all’accessibilità dei casino online: è possibile giocare comodamente da casa propria tramite PC. Ma non solo: si può giocare ai casino online praticamente da qualsiasi posto e in qualunque ora, anche via mobile, tramite smartphone e tablet. È sufficiente avere una connessione Internet per iniziare a scatenarsi sulle varie piattaforme di gioco in rete.

Giocare sui casino online da mobile

È possibile vivere le stesse esperienze di gioco fatte sui casino online da PC, ad esempio con le VLT online da giocare gratis, semplicemente utilizzando il proprio dispositivo mobile. Infatti, negli anni, sono state messe a punto delle applicazioni che rendono l’esperienza di gioco molto realistica ed entusiasmante sia per l’offerta di giochi sia per la grafica.

Nonostante lo schermo di uno smartphone sia più piccolo rispetto a quello di un PC, le prestazioni sono comunque elevate: il vantaggio è quello di poter giocare semplicemente con il proprio dito attraverso il touch screen.

Un altro obiettivo degli sviluppatori di queste app è quello di permettere di giocare “senza spendere troppo” in termini di consumo di dati e batteria.

Le applicazioni dei casino online

Per poter giocare ai giochi dei casino online dal proprio dispositivo mobile, è essenziale scaricare le apposite applicazioni. Se già si frequenta un casino online nella versione per PC, in genere esiste sempreun’applicazione per mobile, che si può scaricare sul proprio dispositivo.

Per iniziare a giocare, occorrerà fare login con le stesse credenziali utilizzate nella versione desktop oppure, nel caso non si disponga di questi dati di accesso, registrarsi e aprire un conto di gioco.

Dalla propria applicazione non sarà solo possibile giocare, ma anche controllare il proprio conto, ricaricarlo oppure effettuare i prelievi delle eventuali vincite.

La sicurezza delle applicazioni dei casino online

Chiunque sia scettico e non sia ancora del tutto convinto che giocare ai casino online da mobile permetta le stesse emozioni, lo stesso divertimento e, soprattutto, la stessa sicurezza della versione desktop, potrà essere rassicurato.

Per quanto riguarda la sicurezza, infatti, ogni volta che una applicazione venga posta su uno store (AppleStore o PlayStore), questa viene soggetta a dei controlli di sicurezza per scongiurare i rischi che ci siano dei malware o virus.

Chiunque scarichi queste applicazioni può stare tranquillo, dunque, che queste non presentano dei virus, cosa che invece non è del tutto vera nei casi di alcuni siti raggiungibili tramite browser. Spesso questi, infatti, potrebbero essere delle copie molto simili alle originali e trattarsi di truffe.

I vantaggi del giocare sui casino online da mobile

Il primo vantaggio in assoluto è quello che riguarda la vasta gamma di giochi a cui si può giocare direttamente dal proprio dispositivo e, quindi, quando si vuole e dove si vuole.

Poi, come detto, le applicazioni di casino online sono sicure e verificate e quindi si può giocare in tutta serenità.

A questo proposito, è bene scegliere le piattaforme di casino online fra quelle autorizzate dall’Autorità Autonoma dei Monopoli di Stato.